Sardegna 2017: la meta delle prossime vacanze?

Cari lettori e, soprattutto, lettrici,

mi è giunta notizia di nuove tratte per raggiungere la Sardegna, la nostra bella isola dai mari cristallini, e ho avuto l’idea di condividerlo con voi. Magari stavate già pensando alle vacanze, chissà… io non vedo l’ora che arrivi l’estate!

A quanto pare il 2017 sarà un anno fortunato per la Sardegna e se, come me, non l’avete ancora visitata, magari potrebbe essere l’occasione giusta.

sardegna 2017

L’assessore regionale al Turismo Francesco Morandi ha dichiarato che questo sarà un anno di turismo record, specialmente per Olbia, il cui aeroporto è stato dotato di nuovi voli che permetteranno un maggiore afflusso di turisti fino a che si protrae l’estate (vale a dire ottobre). Le vacanze appena fuori stagione penso che siano le migliori: buoni prezzi e meno calca di turisti, siete d’accordo?

La Geasar, che gestisce l’aeroporto, ha subito rese note le nuove tratte che si sono attivate da Olbia. Se prima erano Alitalia e Meridiana a contendersi le tratte, ora abbiamo finalmente un po’ di sana concorrenza, ben 40 compagnie aeree.

sardegna 2017

Sul sito ho letto che sono previsti collegamenti con 55 paesi. Alitalia comunica che Olbia sarà collegata con Pisa, Bologna, Genova, Napoli e Trieste con diverse frequenze ma con scadenza per settembre mentre, a livello internazionale, ci sono connessioni con Francoforte (compagnia Condor) ed Israele (compagnia Arkia). Nuove rotte anche per Goteborg, Stoccolma, Copenhagen, Hannover, Monaco, Vienna e Salisburgo. Benissimo, vorrei che l’aeroporto di Genova (la mia città) prendesse esempio…

sardegna 2017

Per quanto riguarda gli spostamenti in traghetto da e per la Sardegna, Olbia è collegata con Civitavecchia, Genova, Livorno e Piombino. La durata varia dalla destinazione da 5 a 10 ore. Sapete che sono una patita per le navi (e lavoro sulle navi da crociera da due anni), ma ho preso il traghetto solo una volta. Trovo che sia estremamente romantico vedere il tramonto da poppa e poi svegliarsi arrivati già a destinazione, non trovate?

Le compagnie che viaggiano in Sardegna (con partenze diurne e notturne a seconda del porto di imbarco) sono Moby, Tirrenia e Grimaldi Lines con varie tratte durante la settimana.

Un post condiviso da Giusi Casada (@giusicasada) in data:

CONSIGLI DI VIAGGIO

Sia che decidiate di recarvi ad Olbia in aereo, sia che optiate per il traghetto è consigliato prenotare con largo anticipo (mesi, non settimane), non solo per assicurarsi il posto ma anche per risparmiare. Man mano che si avvicina l’alta stagione i prezzi salgono vertiginosamente. Tante volte ho rinunciato ad una vacanza in Sardegna perché avevo trovato prezzi esorbitanti e non sono mai riuscita a trovare buone offerte dell’ultimo momento.

Se scegliete il traghetto ricordatevi che in mezzo al mare il telefono non prende o, nella peggiore delle ipotesi, la vostra compagnia di telefonia si attacca alla rete satellitare e vi risucchia tutto il credito possibile (esperienza personale, sigh) dunque armatevi di libro, musica, giochini, insomma… qualcosa per passare il tempo.

sardegna 2017

I cuscini delle cuccette son generalmente sottili, se soffrite di cervicale o simili procuratevene uno gonfiabile. Se invece scegliete il passaggio ponte, portate con voi una copertina per la notte: io sono morta congelata nella tratta Genova-Barcellona, vi assicuro che ho passato una nottata infernale.

Se il viaggio è di breve durata, o diurno, optate per il passaggio ponte che ha anche dei comodi divanetti. Verificate il meteo, se è previsto mare mosso o se soffrite di mal di mare in generale munitevi di gomme da masticare antinausea.

Il 2017 pare essere l’anno per visitare la Sardegna per la prima volta o per tornarci.

Voi che programmi avete per l’estate?
Siete già stati in Sardegna?
Aspetto i vostri commenti!

Un post condiviso da Giusi Casada (@giusicasada) in data:

Follow my blog with Bloglovin

gplus-profile-picture

Annalisa

Siciliana di nascita e genovese di adozione, classe 1988. Poliglotta, vegetariana e cittadina del mondo con l'ambizione di unire sogni e lavoro in una sola parola: viaggiare.

3 commenti:

  1. Finalmente la scorsa estate dopo 12 anni sono tornata in Sardegna con tutta la mia famiglia.
    Il mare meraviglioso che mi ricordavo era ancora lì, nel momento in cui ho rivisto la mia spiaggia preferita mi veniva da piangere dalla gioia! In questa terra il mare è davvero unico, sembra di fare il bagno in un bicchiere d’acqua tanto è trasparente!
    Questa volta al posto del traghetto abbiamo usato l’aereo e sinceramente l’ho trovato molto meno stressante che far la traversata notturna con il traghetto (ricordo come un’incubo i viaggi con la Tirrenia e l’aria condizionata in modalità Polo Nord!).!
    Se potessi ci tornerei quest’anno ma è ora di vedere qualche altro continente! 😉

    • A me andare in traghetto non dispiacerebbe, ma ecco l’aria condizionata è troppo forte. Ho sofferto come un cane quando sono andata a Barcellona così… e ho passato le prime ore del mattino a riscaldarmi nei bagni con i “phon” per asciugare le mani …. aaaah che incubo….

      e dimmi, che continente di manca? 😀 Ora ti meriti il regalo di laurea, vero? un bacione

      • Se avessi tempo in traghetto ci tornerei ma facendo la traversata veloce di giorno. Ricordo che dormivano con la doppia coperta, come potevano dire di no ad una famiglia con 5 bambini di cui 4 piccoli? 😂
        Eh… di continenti me ne mancano parecchi, Oceania, Asia e direi anche Africa (in Marocco ci sono stata ma non avevo nemmeno 10 anni e in Egitto sono stata solo a Sharm..).
        Farò un giretto negli Stati Uniti orientali, NY, Boston e Miami. Regalo di laurea un po’ diverso!!!
        Ovviamente ogni volta che penso di venire a Genova tu sei in partenza… prima o poi ci conosceremo di persona!
        A proposito, che brutti posti che ti toccheranno durante il prossimo periodo a bordo! 😉

Cosa ne pensi?