Viaggi tra le pagine: Il Settimo Giuramento di Paulina Chiziane

Il Mozambico è un paese rinato da una dura guerra civile finita solo in tempi recenti. La situazione politica al momento sembra essere stabile e permette viaggi alla scoperta di paradisi naturali e aspetti culturali ancora influenzati dalla tradizione. Se volete viaggiare con la fantasia, vi consiglio questo romanzo di Paulina Chiziane intitolato Il Settimo Giuramento. La magia (nera) vien leggendo…

Il Settimo Giuramento è la storia di una famiglia benestante mozambicana, fiera del proprio status sociale e della propria occidentalizzazione.

Il padre, David Costa Almeida, si unisce ai ribelli e combatte contro la madrepatria portoghese per l’indipendenza del paese. Ottenuta l’indipendenza entra a far parte di una nuova élite di dominatori, i quali usano metodi di controllo del potere tirannici e corrotti simili a quelli del precedente dominio portoghese. David, sempre più affamato di potere e di ricchezza, arriva a rubare per fini personali gli stipendi degli operai della sua ditta, andando incontro a scioperi, proteste e complotti da parte dei soci.

Questa situazione lo turba e si fa convincere dal vecchio amico Lourenço a ricorrere alla magia nera, simbolo dell’Africa pre-coloniale. Nonostante l’iniziale titubanza dettata dalla sua anima cristiana, David compie macabri rituali e potenti giuramenti, lasciandosi coinvolgere da un mondo occulto e sconosciuto ricco di misteri e spiriti del passato.

Il guaritore-stregone Makhulu Mamba, cui David fa visita, lo inizia al mondo della magia nera e gli fa pronunciare il settimo giuramento. Al suo ritorno a casa David ordina alla famiglia di trascorrere alcuni giorni fuori città: ha bisogno di rimanere solo e riflettere sui grossi cambiamenti che stanno avvenendo nella sua vita.

Suzy, la figlia minore, unica rimasta in casa come segno da parte degli dèi, diventa la sua assistente, così come predetto durante il rituale con lo stregone. La piccola Suzy, drogata dal padre, viene portata nella baracca dietro la casa dove David predispone oggetti e animali magici. Suzy morsa dal serpente diventa forte e invulnerabile. Il rituale si conclude con l’incesto del padre.

Accade questo e molto altro nel romanzo, il quale tratta diversi argomenti ancora attuali, anche se in forma velata, in alcune zone del Mozambico, come magia, sete di potere e tradizioni dell’Africa pre-coloniale che si scontrano con i principi del colono europeo e, oggi, con quelli di un mondo globalizzato.

Il Settimo Giuramento intriga il lettore e lo trasporta in un universo magico lontano dalle concezioni occidentali.

gplus-profile-picture

Annalisa

Siciliana di nascita e genovese di adozione, classe 1988. Poliglotta, vegetariana e cittadina del mondo con l'ambizione di unire sogni e lavoro in una sola parola: viaggiare.

Cosa ne pensi?