Bridgend e provincia: una mini guida

[English version available on TravelDudes]

bridgend

Dare to Discover è lo slogan usato da Bridgend Bites per attirare un numero sempre maggiori di turisti e promuovere la regione del Galles del sud, la quale è strategicamente situata tra Cardiff e Swansea.

In questa provincia sono molte le cittadine che meritano una visita, specie se cercate una fuga dallo stress quotidiano, se volete fare attività all’aperto o semplicemente se siete fan di film e serie televisive: proprio qui sono state girate alcune scene dei celebri Doctor Who, Lawrence d’Arabia, solo per citarne un paio.

Da ciò che ho visto durante la mia permanenza, trovo che questo luogo sia adatto a tutti: giovani, viaggiatori solitari, famiglie e terza età, perché offre paesaggi meravigliosi, una vasta scelta di attività sportive e in più la gente del posto è veramente ospitale (dettaglio da non sottovalutare soprattutto quando si viaggia da soli, come nel mio caso). Un posto dove trovare relax, spensieratezza e sicurezza. 

BeFunky_IMG_20150224_110046.jpg

Il mio punto di partenza è stato Porthcawl, una cittadina di mare frequentata soprattutto durante i mesi estivi e un ottimo punto strategico per raggiungere facilmente i paesi circostanti. Porthcawl è ben tenuta e graziosa, con una lunga passeggiata a mare, varie spiagge certificate “bandiera blu”, un bel faro bianco, un luna park fisso a Coney Beach e il Grand Pavillon, un teatro che si affaccia sul lungomare.

COSA VEDERE 

bridgend

MERTHYR MAWR SAND DUNES:  trovo Merthyr Mawr una delle attrazioni più belle della zona. Siete in Galles, ma mentalmente vi sembrerà di essere chissà dove in qualche deserto esotico. Le dune, uno dei maggiori complessi d’Europa, sono composte da una finissima sabbia dorata con vegetazione lungo i confini. Questa fantastica ambientazione è stata scelta come sfondo degli episodi di Doctor Who, Lady Chatterley’s Lover e alcune scene del film Lawrence d’Arabia.

CASTELLI: tornate indietro nel tempo e visitate le rovine dei castelli normanni sparsi in tutta la zona, come quelli di Candleston, Ogmore and Kenfig. Troverete placche esplicative e particolari scatole somiglianti a cassette postali dalle quali potete ascoltare le audio guide.

EWENNY POTTERY: questa è una visita speciale, specialmente per apprezzare l’artigianato e le tradizioni locali. Questo laboratorio-negozio è di proprietà della famiglia Jenkin da ben otto generazioni! Potete vederli all’opera mentre producono al tornio vasi e teiere in terracotta e comprare i prodotti nel negozio accanto, nel quale sono esposti anche pezzi da collezione. Vale la pena fare un salto qui, non solo per assistere ad una lavorazione secolare tramandata da generazione in generazione, ma anche per contribuire all’artigianato locale.

PAESAGGI NATURALI: che vogliate avvicinarvi alla natura o che siate fotografi naturalisti, questa regione offre una grande varietà di paesaggi. Andate a Southerdown (vicino Ogmore-by-Sea) dove le imponenti scogliere sono a picco sul mare, scegliete una delle spiagge di Porthcawl se preferite la sabbia, camminate il lungo percorso denominato Bridgend Coastal Path dal fiume Kenfig al fiume Ewenny per apprezzare la costa gallese e annusate l’odore della natura selvaggia del Kenfig National Nature Reserve o del Bryngarw Country Park. Una caratteristica che mi ha colpito moltissimo è la marea che influenza la vita della gente del posto. È talmente forte che la differenza tra alta e bassa marea arriva a ben 13 metri ed è seconda al mondo solo a quella del Canada orientale! Per chi non è abituato, come me, a vedere un fenomeno del genere, sicuramente rimarrà impressionato.

 

COSA FARE

bridgend

SPORT ACQUATICI: Porthcawl è definita come la mecca per gli sport acquatici. Potete scegliere tra surf, wind surf, kite surf, immersioni o kayak. Vi sono numerosi esperti disponibili a seguirvi e ad insegnarvi. La Porthcawl Surf School nella famosa Rest Bay è una scuola è aperta tutto l’anno nella quale potete anche solamente affittare tutta l’attrezzatura necessaria.

SHOPPING AL MC ARTHURGLEN DESIGNER OUTLET: se non potete fare a meno di fare acquisti, avete a disposizione oltre 90 negozi dell’outlet (tra l’altro della stessa compagnia di quelli presenti in Italia, es. Serravalle, ecc.)

PORTHCAWL MALE VOICE CHOIR: andate nella chiesa presbiteriana in Arlington Road di martedì o venerdì dalle 19.30 alle 21.30 per assistere alle prove del coro maschile. Cantare è molto praticato in Galles e quasi ogni cittadina ha il proprio coro ufficiale. I membri si esibiscono in eventi di beneficenza, matrimoni, gare e portano avanti la lunga tradizione del Welsh Choral Singing.

EVENTI: la provincia di Bridgend è famosa per alcuni eventi internazionali alquanto bizzarri. I più importanti sono l’Elvis Festival a settembre, il Celtic Music Festival a marzo e il raduno annuale di elfi poco prima di Natale. Siete pronti a travestirvi?

 

DOVE DORMIRE E DOVE MANGIARE

bridgend

PROTEA GUESTHOUSE25 Esplanade Avenue, Porthcawl, Bridgend CF363YS
Ho alloggiato in questa Guest House a Porthcawl gestita da Elane e Derek. La loro gentilezza mi ha fatto davvero sentire come a casa. Le stanze hanno il bagno privato e la colazione (all’inglese se volete) è inclusa.

ISABELLA’S BRASSERIE9 Well Street, Porthcawl, CF36 3BE
La gente del posto mi ha consigliato di cenare qui e così ho fatto. Questo ristorante è situato vicino il lungomare, proprio dietro il Grand Pavillon. L’atmosfera richiama un’aria mediterraneo-latina: la musica di sottofondo era sertanejo brasiliano, la bandiera del Portogallo era appesa all’ingresso (due ragazze dello staff sono dell’isola di Madeira) e i piatti abbondanti e cucinati con ingredienti freschi richiamano ricette spagnole.

PELICAN IN HER PIETY PUB Ogmore-by-Sea, Bridgend, Vale of Glamorgan
Questo pub, inaugurato oltre 250 anni fa, è frequentatissimo dalla gente del posto e si trova proprio di fronte al Castello di Ogmore. Potete scegliere tra oltre 10 menù del giorno accompagnate da birre locali e le porzioni sono davvero abbondanti. (Wifi disponibile).

THE PRINCE OF WALES INN – Ton Kenfig, Bridgend CF33 4PR
Questo pub è fantastico! Qui non solo potete godervi un piatto ricco accompagnato da una buona birra, ma potrete anche andare indietro nel tempo: questo non è un pub qualsiasi ma un luogo con una storia secolare alle spalle: un tempo era perfino un Comune. Chiedete di Gareth, il proprietario, il quale vi spiegherà meglio di chiunque altro la storia del locale.

gplus-profile-picture

Annalisa

Siciliana di nascita e genovese di adozione, classe 1988. Poliglotta, vegetariana e cittadina del mondo con l'ambizione di unire sogni e lavoro in una sola parola: viaggiare.

Cosa ne pensi?