GAL Antico Dogado, il progetto #turivers15 e tante foto

gal antico dogado

Mira (VE)

A gennaio ho partecipato al blog tour #turivers15 nella provincia di Venezia in collaborazione con GAL Antico Dogado e ho visitato luoghi che ancora non conoscevo, aggiungendo così pezzi al puzzle di questa bellissima Italia. Un weekend decisamente intenso, arricchito da cenni storici, degustazioni, architettura palladiana e storie della gente del posto.

Sono stata testimone di come gli investimenti ben spesi portino a risultati concreti (visualizzabili sul sito ufficiale) grazie ad interventi mirati che rispondono alle reali esigenze di chi vive nel territorio. Sono già avvenuti diversi cambiamenti e questo blog tour ha voluto dimostrare come siano rinate e migliorate tante piccole realtà locali. Il GAL Antico Dogado ha come scopo principale quello di promuovere le zone più interne, migliorare i servizi, finanziare gli agriturismi, valorizzare i prodotti alimentari locali (come il radicchio di Chioggia) e creare itinerari alternativi. In questo modo girano soldi e idee a vantaggio di tutti. Ci sono tre progetti principali e io ho partecipato a quello chiamato Turivers (tipologia sportiva-naturalistica) il quale promuove gli itinerari dei grandi fiumi e il turismo lento, al passo con i tempi della natura.

gal antico dogado

Chioggia

Purtroppo un turista che va in Veneto si limita quasi esclusivamente a Venezia, magica e unica nel suo genere, certo. Tuttavia, con qualche giorno in più a disposizione, visitare il resto della provincia è un’occasione per arricchire la propria vacanza. Mi hanno raccontato delle feste mondane dei nobili che da Padova arrivavano a Mira navigando il Brenta, ho visitato ville meravigliose restaurate e aperte di nuovo al pubblico grazie ad imprenditori che vogliono conservare il patrimonio culturale ed architettonico, ho mangiato in favolosi ristoranti che proponevano specialità locali, ho navigato in battello lungo la laguna sud passando accanto le piccole isole che un tempo erano le prigioni di Venezia. Infine ho visitato la splendida Chioggia, romantica per i suoi canali e viva per i suoi pescatori.

gal antico dogado

Laguna Sud

Ciò che mi ha colpito maggiormente è stato conoscere gli imprenditori della zona, come Massimo della gelateria Sopra Ogni Gusto il quale ha trasformato una passione in gelati pluripremiati a livello internazionale o la forza di Patrizia capace di gestire da sola l’agriturismo Casa Giove e preparare piatti davvero (e non sto scherzando) originali come pera cotta allo zenzero con formaggio di pecora, zucca e liquirizia.

La zona intorno Venezia merita sicuramente il proprio momento di gloria e forse questo video spiega meglio di me il perché…

Dove ho dormito
Hotel Relais Alcova del Doge, Via Nazionale, 39-40, 30034 Mira VE
Hotel Antica Corte Marchesini, Via Fratelli Cervi, 1, 30010 Campagna Lupia VE

Dove ho mangiato
Agriturismo Corte Giove, via S. Marco, 58 – 30010 Campagna Lupia VE
Tenuta Civrana, Via della Stazione 10 – 30010 Pegolotte di Cona VE

Clicca sulle foto per ingrandirle…

gplus-profile-picture

Annalisa

Siciliana di nascita e genovese di adozione, classe 1988. Poliglotta, vegetariana e cittadina del mondo con l'ambizione di unire sogni e lavoro in una sola parola: viaggiare.

2 commenti:

  1. Bella recensione Annalisa ! Il Veneto Anche a me è piaciuto molto , e ti dirò ho visto Verona e i suoi dintorni che mi hanno affascinata moltissimo… Ma Venezia mi manca … Assaggerei comunque volentieri qualche ricetta con il radicchio di Chioggia !!!

  2. La laguna sud sembra una zona molto interessante…

Cosa ne pensi?