Cibo vegetariano & coccole a Biella e dintorni

Durante il blogtour #destinazionebiella ho avuto modo di coccolarmi un po’ sia dal punto di vista alimentare (ho provato diversi ristoranti della provincia di Biella) che fisico (una mattina di relax in un centro benessere). Con questo post vi parlo di alcuni deliziosi piatti vegetariani e della piacevole pausa alla spa!

La cucina piemontese presenta una grande varietà di ricette tipiche e dai sapori forti che si dividono in due categorie: quelle ricche appartenenti alla cucina nobile della casa dei Savoia e quelle che derivano dalla tradizione contadina, caratterizzata da piatti semplici e poco elaborati. Nonostante il Piemonte sia famoso a livello nazionale per la produzione di carne di alta qualità, un vegetariano può comunque sbizzarrirsi tra numerose ricette rustiche e piatti elaborati.

vegetariani biellaLa prima sera ho cenato presso il ristorante dell’hotel Bucaneve, un luogo caldo ed accogliente grazie soprattutto all’atmosfera creata dal caminetto. I piatti proposti erano vari e adatti ad ogni gusto. Come antipasto scelgo un rocher di formaggio appoggiato su una vellutata di zucca accompagnato da un rollo di verdure ricoperto da semi di papavero e, come primo, dei gustosissimi tagliolini ai carciofi. Altri blogger hanno preferito ordinare la polenta concia che è stata servita con tre fette abbondanti di formaggi diversi. Come dolce è stata servita una torta di mele spolverizzata da zucchero a velo e decorata con caramello.

vegetariani biellaIl secondo giorno abbiamo raggiunto la località di Oropa per la visita al celebre santuario. Lungo la strada ci siamo fermati alla Cascina La Noce. Non è un ristorante, ma un’azienda agricola e distilleria a conduzione familiare impegnata nella coltivazione biologica di piccoli frutti, erbe aromatiche, ortaggi e produzione di grappe. La loro missione è valorizzare il territorio, coltivare in modo biologico e ispirato alla biodinamica, vendere prodotti di qualità a km0 e offrire al cliente degustazioni. Qui ho gustato piatti davvero originali! I vassoi degli antipasti non finivano mai, passando velocemente di mano in mano. Ci hanno servito tome con diversa stagionatura (1 e 3 mesi) accompagnate da marmellata di pere cotogne, fichi e noci e piccante alla senape. Albicocche ripiene di formaggio e ricoperte da granella di nocciole, pere con formaggio spalmato sopra e guarnite da gherigli di noce, polpettine di verdure… per poi continuare con un risotto alle ortiche, torta salata di verdure e il piatto tipico chiamato “fritto del margaro” una sorta di pasticcio fritto con uova, formaggio e pomodoro accompagnato da fette di pane. Ero veramente deliziata e soddisfatta per aver provato piatti così originali (la raffinatezza dell’antipasto di albicocche ha vinto su tutto!). Purtroppo il caffè non è riuscito a combattere l’abbiocco post-pranzo.

vegetariani biellaCena nel cuore di Biella, a pochi passi dal Piazzo e dalla funicolare panoramica presso il ristorante La Civetta. Questo luogo, oltre ad avere una posizione davvero strategica nel centro storico della città, è particolare perché si tratta di un ristorante-libreria a due piani. Il cliente può quindi deliziare il palato e la mente comprando i libri esposti nelle numerose mensole del locale. Qui i piatti sono abbondanti e a ottimi prezzi. Ho ordinato un boccale di birra Menabrea (tipica biellese), una zuppa di verdure e orzo e, per non appesantirmi troppo, una insalata mista davvero saporita e colorata (i carciofini e i pomodori secchi hanno dato quel tocco in più). Abbiamo concluso la cena con una ottima torta di compleanno con cioccolato e pere. Non potevo chiedere di meglio!

Ultimo consiglio per i lettori vegetariani. Ogni tanto capiterà anche a voi di avere quella voglia irrefrenabile di panini e patatine… questa voglia va assolutamente colmata. A Biella ho pranzato al Binario Zero, un burger bar eccezionale perché permette di creare il proprio hambuger proprio come lo si desidera. Io ho scelto un panino vegetariano condito con salsa piccante e avocado accompagnato da una media di Menabrea. Le porzioni sono davvero abbondanti!

la bossola netroDopo queste innumerevoli abbuffate, concludo l’articolo parlando di relax e coccole. Al Centro Benessere La Bossola a Netro (BI) ho proprio deciso di staccare il cervello e rilassarmi. Il centro consiste in due chalet diversi per dimensione, affittabili anche per momenti romantici e cerimonie (es. compleanni o addio al nubilato). Sono rimasta sorpresa dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Ho provato la sauna, il bagno turco, le docce emozionali e l’idromassaggio e, per coccolarmi ancora di più dopo essermi distesa sul materasso ad acqua, ho preparato una tisana fruttata che da sorseggiare chiacchierando fuori dal terrazzino e ammirando la Valle Serra. Una volta finito il tempo a disposizione è arrivato il momento della doccia (viene regalato un piccolo beauty case con shampoo, bagno schiuma, crema idratante e guantino per lo scrub) et voilà mi sono sentita pronta per affrontare un nuovo giorno intenso di tour nel biellese!

gplus-profile-picture

Annalisa

Siciliana di nascita e genovese di adozione, classe 1988. Poliglotta, vegetariana e cittadina del mondo con l'ambizione di unire sogni e lavoro in una sola parola: viaggiare.

Cosa ne pensi?