Giornata Europea delle Lingue: 26 settembre 2013

“Acquisire una vasta gamma di lingue diverse è più facile di quanto si possa pensare”
Neil Madden

Giornata Europea delle Lingue

Questa settimana è ricca di eventi per i cittadini dell’Unione Europea. Oltre alle Giornate Europee del Patrimonio che si svolgono durante il fine settimana (28-29 settembre 2013) il Consiglio d’Europa propone per il 26 settembre un altro grande avvenimento ormai celebrato da anni (mi ricordo ancora le iniziative alle quali partecipavo durante gli anni del liceo linguistico…). Si tratta della Giornata Europea delle Lingue.

Ogni anno l’Europa cerca di promuovere sempre più gli scambi e l’apprendimento di più lingue straniere grazie a convenzioni per studiare, lavorare e svolgere volontariato all’estero (ad esempio i famosi Erasmus, SVE, scambi interculturali Youth In Action, Eures, ecc.) Da quest’anno è stato creato il nuovo progetto Erasmus+ che moltiplica le opportunità per i cittadini europei.

Nonostante le dimensioni continentali relativamente piccole, l’Europa possiede un vasto e denso patrimonio culturale, storico e linguistico: sono oltre 200 le lingue parlate nel territorio europeo, senza considerare quelle dei cittadini che provengono da altri continenti. Le istituzioni comunitarie sono convinte che tale diversità sia una vera fonte di ricchezza e con la Giornata Europea delle Lingue, si celebra questo patrimonio promuovendo il plurilinguismo e preservando gli idiomi minoritari.

Giornata Europea delle Lingue

“Le competenze linguistiche sono una necessità e un diritto per tutti”
uno dei messaggi principali della Giornata Europea delle Lingue

In Italia per apprendere le lingue straniere si accede ai licei linguistici, ad istituti di altre nazioni, ai corsi universitari specializzati o a scuole private. La gamma è sempre più ampia e negli ultimi anni, oltre ai classici quattro inglese, francese, spagnolo e tedesco, spesso sono inseriti idiomi extraeuropei, ormai sempre più richiesti, quali russo, arabo e cinese. Tra i programmi di questa giornata si evidenziano eventi interessanti e divertenti. Ad esempio a Firenze si terrà un quiz a premi con un tour tra i vari istituti e in palio 240h di lezione e 12 voucher. A Roma, invece, ci sarà il Rally delle Lingue, una gara a tappe che mette alla prova i partecipanti con 9 lingue.

Per maggiori informazioni sulla Giornata Europea delle Lingue e per sviluppare le proprie capacità linguistiche, potete dare un’occhiata ai seguenti siti:

Avete mai partecipato a questo genere di iniziative? Cosa si organizza nella vostra città? … ma soprattutto, che lingue parlate?

Giornata Europea delle Lingue

4 commenti:

  1. Senza buone conoscenze linguistiche alla base non si vola in alto. Ormai siamo tutti cittadini del mondo!!!

  2. L’ha ribloggato su RAINING IN THE DANCEe ha commentato:
    Imparare nuove lingue significa aprire la propria mente e dire al mondo “IO CI SONO”.

  3. Mi sono permessa di rebloggarti solo perché ho scoperto il tuo stile giovane di scrivere e gli argomenti attuali che tratti sapientemente 😉

Cosa ne pensi?